Monitor Immobiliare

Andamento generale del mercato commerciale,
uffici/direzionale, logistico/produttivo residenziale.

Monitor immobiliare Q4 2018
Skip Navigation Links

Torino Uffici

L’ultimo trimestre chiude il 2018 con segnali di sostanziale stabilità per il comparto uffici, dopo il dinamismo registrato soprattutto nella prima parte dell’anno.

I dati sulle compravendite risultano ancora in crescita e confermano quanto già precedentemente rilevato: l’attenzione verso le aree centrali, o comunque accessibili alla rete metropolitana, e la preferenza per il taglio dimensionale medio - piccolo (studi professionali inferiori a 300 - 400 mq).

In riferimento alla locazione, il comparto uffici continua a mostrare cautele riconducibili, almeno in parte, ad alcune fragilità e incertezze economiche e produttive che si riflettono sul mercato immobiliare locale.
Il vacancy rate risulta sostanzialmente stabile: permangono disponibilità in buona parte del territorio torinese con evidenze nell’area centrale e, soprattutto, nella zona semicentrale nord.

I canoni prime e i rendimenti, nel corso dell’anno, non hanno subito modifiche sostanziali.

Più in generale, per quanto riguarda gli investimenti, si rileva il buon momento del capoluogo piemontese con volumi d’investimento elevati che si sono concentrati tuttavia soprattutto nel comparto retail (77% del totale), mentre i volumi per il comparto uffici hanno riguardato il 18% degli investimenti complessivi. L’outlook per i primi mesi del 2019 si conferma stabile.